MALTEMPO: OPERAZIONI DI SOCCORSO… A RAFFICA DALLA GUARDIA COSTIERA

MALTEMPO

Il repentino mutamento delle condizioni meteomarine con forti raffiche di vento,visibilità ridotta e improvviso aumento del moto ondoso che si sono verificate in questi giorni, ha causato diversi disagi a natanti e bagnanti sul lato adriatico e su quello jonico salentino.

L’altro giorno, la Capitaneria di porto di Gallipoli ha dovuto impiegare in diverse operazioni di soccorso, alcune verificatesi contemporaneamente in più punti della costa, 6 motovedette per far fronte a dieci richieste di soccorso pervenute tra le 10:30 e le 12:00 sul numero d’emergenza della Guardia Costiera 1530, che segnalavano diverse emergenze negli specchi acquei di Castro, Santa Maria di Leuca, Ugento, Gallipoli e Porto Cesareo. Le richieste hanno riguardato bagnanti in difficoltà, subacquei, unità che effettuavano trasporto passeggeri e diversi natanti e pattini.

Le emergenze più delicate hanno riguardato due natanti in difficoltà tra Torre Lapillo e Porto Cesareo. Un primo natante con due persone a bordo, sorpreso dall’aumento del moto ondoso e con evidenti difficoltà di manovra, che mettevano a serio rischio l’incolumità degli occupanti, ha richiesto un immediato affiancamento del natante ed il trasbordo dei due occupanti nonché il rimorchio dell’unità sino al porto di Porto Cesareo. I militari intervenuti, visto lo stato di evidente agitazione delle due persone soccorse, hanno allertato il 118 anche se le due persone soccorse, una volta giunte nel porticciolo di Porto Cesareo, non hanno voluto alcun tipo di assistenza sanitaria.

Un secondo natante, in prossimità di Torre Lapillo con tre persone a bordo (tra cui una bambina) non è riuscito, anche a causa del mare mosso, a salpare l’ancora rimanendo esposto al moto ondoso ed iniziando ad imbarcare acqua. La Motovedetta S.A.R. CP 848, già in mare per altre emergenze, ha raggiunto l’unità e, visto l’evidente stato di agitazione degli occupanti, dopo averla rimorchiata, allontanandola dai bassi fondali, ha proceduto a trasbordare gli stessi a bordo. Il natante è stato altresì rimorchiato sino al porto di Gallipoli ove le persone soccorse sono state sbarcate in sicurezza.

Nell’arco della successiva giornata, la Guardia Costiera di Gallipoli ha coordinato 4 operazioni di ricerca e soccorso e in particolare:

Nelle acque antistanti la località San Gregorio nel Comune di Patù due barche che effettuano trasporto passeggeri sono state assistite dalle motovedette di soccorso partite dal porto di Leuca unitamente ad una motovedetta di Gallipoli in pattugliamento lungo lo stesso tratto di litorale. In uno dei due casi si è reso necessario il trasbordo di 2 dei 5 occupanti in quanto in evidente stato di agitazione. Successivamente la motovedetta scortava l’imbarcazione nel Porto di Leuca dove si procedeva allo sbarco in sicurezza di tutti i passeggeri.

Più a nord, in località Isola di Sant’Andrea nel Comune di Gallipoli, la Guardia Costiera prestava assistenza a due imbarcazioni da diporto. Una delle due imbarcazioni, a causa del cambio repentino delle condizioni meteo-marine, si era incagliata sull’isola.

La motovedetta intervenuta, una volta sinceratasi delle buone condizioni delle persone presenti a bordo prestava assistenza all’imbarcazione che riusciva autonomamente a disincagliarsi e successivamente a scortarle entrambe nel porto di Gallipoli.

L’ultima richiesta di soccorso perveniva da parte di un’imbarcazione a vela di circa 13 metri con 12 persone a bordo in località Ciardo nel Comune di Patù a circa 200 metri dalla riva che a causa di un’avaria al motore, non riusciva a riprendere la navigazione verso il porto. Sul posto veniva inviata la motovedetta CP 886 partita dal Porto di Leuca che raggiungeva l’imbarcazione e procedeva a rimorchiarla in sicurezza in Porto.

La Guardia Costiera raccomanda ancora una volta di consultare i bollettini meteo e di assicurarsi delle ottimali condizioni meteo marine prima di intraprendere eventuali navigazioni in mare.

Gallipoli 18.08.2018

CAPITANERIA DI PORTO-GUARDIA COSTIERA

GALLIPOLI

NEWS

Una mostra in memoria di Predrag Matvejević a cura di Rita Auriemma e Luigi De Luca Inaugurata, presso l’Aeroporto del Salento, Brindisi, la mostra sull’archeologia subacquea del Salento: la narrazione di una terra di approdi e di partenze, come ricorda...
Evento conclusivo, venerdì 14 giugno a Brindisi, della seconda edizione di “Mare d’inchiostro”, il Festival della letteratura del mare ideato da Nicolò Carnimeo (nella foto) e Fabio Pozzo e realizzato dall’associazione culturale “Vedetta sul...
È dal Mare che dovremmo ripartire per immaginare una valida opportunità di rilancio del territorio: una risorsa da tutelare oltre che la migliore scommessa sul nostro futuro in termini di opportunità di formazione, lavoro e crescita dell’economia blu. Di...
Operazione di soccorso della guardia costiera, l’altra mattina, in favore d’uno yacht francese di 18 metri con 2due persone a bordo e il motore in avaria. La richiesta d’intervento è giunta alla sala operativa della capitaneria di porto di Gallipoli...
Partita da Bari alle 18.30 del 25 aprile, alla volta delle Bocche del Cattaro per 105 miglia. Vento da sud tra i 12 ai 16 nodi con bordo apparentemente unico, in realtà strategicamente, calcolato per anticipare le tendenze di rotazione del vento, per...
E’ diventato Accademico Aggregato dei Georgofili A Palazzo Vecchio di Firenze, storica sede dell’Accademia dei Georgofili, è stata conferita a Cosimo Durante – Presidente del GAL Terra d’Arneo – la nomina di Accademico Aggregato. Il prestigioso...
Domani, 22 febbraio 2019, Gallipoli ricorderà il concittadino Vittore Fiore, nel ventennale della morte. L’evento - intitolato “Ero nato sui mari del tonno” - è in programma alle ore 18 nella biblioteca civica Sant’Angelo (centro storico), organizzato...
Questa mattina i militari della Guardia Costiera di Gallipoli unitamente a quelli dell’Ufficio locale marittimo di Torre Cesarea, nell’ambito dei consueti controlli in collaborazione con il personale dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo, hanno...
Ha fatto tappa in Salento Janus River, l’82enne ciclo-viaggiatore nato in Siberia da padre polacco e madre russa, che dal 1999 è impegnato nel giro del mondo e - per mettere subito le cose in chiaro - non ha intenzione di appendere la bici al chiodo...
Nella sala del Comune di Ugento 35 sindaci salentini hanno firmato il 30 ottobre scorso la convenzione per la costituzione della Destinazione Sud Salento (Ex art 30 del T.U.E.L.). Un percorso che viene da lontano e ha richiesto un anno e mezzo di...

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli