Articoli

GALLIPOLI: SALVATAGGIO DI UN BAGNANTE, OSPITE ALL’ECORESORT LE SIRENÈ.

Team-Salvamento

Sono stati attimi di paura ma tutto si è concluso in maniera positiva. Il team del salvamento a nuoto dell’Ecoresort Le Sirenè di Gallipoli si è reso protagonista stamane, intorno alle 11,30, del salvataggio di un pensionato settantenne originario di Castellammare di Stabia, ospite della struttura alberghiera appartenente al gruppo Caroli Hotels. Verso quell’ora, infatti, la responsabile del team, Sara Iurlaro, 33 anni, ha notato due donne sbracciarsi e correre verso lo specchio di mare antistante la spiaggia attrezzata dell’hotel. Resasi conto che qualcosa di anomalo stava accadendo, è corsa in acqua insieme ai colleghi, scorgendo in lontananza, a circa un centinaio di metri dalla riva, un uomo in evidente difficoltà che non riusciva a rientrare a causa del mare mosso. Iurlaro e gli altri assistenti ai bagnanti hanno immediatamente attivato la procedura di salvataggio, raggiungendo a nuoto l’anziano che annaspava, respirava a fatica e aveva ingerito acqua, pur non perdendo i sensi, comunque, in alcun frangente. E’ stato, quindi, riportato sull’arenile dove si è fortunatamente ripreso senza l’intervento del 118. Ha ringraziato gli “angeli” che lo hanno tratto in salvo. “Siamo felici – sottolinea la responsabile Sara Iurlaro – dell’epilogo positivo di questa vicenda. L’ospite non finiva di ringraziarci per aver scongiurato guai peggiori notando la sua difficoltà in acqua”.

La qualità del servizio offerto ai propri ospiti è una delle prerogative del gruppo Caroli Hotels e il team del salvamento a nuoto conferma con la propria efficienza gli standard individuati.

Gallipoli, 6 giugno 2018

ATTILIO PALMA

Uff. Stampa Caroli Hotels

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli