GUARDIA COSTIERA: RETE DA PESCA A MAGLIA CIECA SEQUESTRATA A MANFREDONIA.

MANFREDONIA

Dalle prime luci dell’alba, i militari della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Manfredonia, in collaborazione con la Direzione Marittima di Bari – 6° C.C.A.P., hanno svolto una mirata azione di repressione per impedire il perpetuarsi della pesca illegale di prodotti ittici sottomisura nella città di Manfredonia, effettuando un sequestro di attrezzo da pesca difforme rispetto alle previsioni normative vigente.

In particolare, è stata posta sotto sequestro amministrativo n°1 rete, lunga 14 metri, di tipo strascico volante a maglia cieca, detenuta a bordo di un motopesca ormeggiato nel Porto Commerciale di Manfredonia.

Nel corso della mattinata, il Nucleo di Polizia Giudiziaria della Capitaneria di Porto ha poi svolto numerose ispezioni a bordo di altre unità da pesca, ormeggiate nelle tre distinte banchine che compongono il Porto Commerciale, le quali sono risultate non in possesso di attrezzatura non conforme.

L’attività di repressione posta in essere dagli uomini della Guardia Costiera contro gli illeciti in materia di pesca, iniziata nel mese di Novembre con attività di prevenzione e di sensibilizzazione al rispetto della normativa, proseguirà senza sosta anche nei prossimi giorni, in mare e a terra ed in collaborazione con la superiore Direzione Marittime e con le altre Forze di Polizia del territorio, allo scopo di garantire il rispetto delle leggi e tutelare la salute dei consumatori.

Manfredonia, 9 Gennaio 2018

CAPITANERIA DI PORTO-GUARDIA COSTIERA

MANFREDONIA

NEWS

Arrivano a strettissimo giro i primi positivi effetti dell’emendamento sull’interpretazione autentica dell’art. 14 della Legge regionale n.17 del 2015. Una modifica normativa, fortemente voluta da Federbalneari, che ha portato al dissequestro di...
Al via nell’Area Marina Protetta Porto Cesareo, la quarta edizione dello stage internazionale di apnea, in programma da venerdì 6 a domenica 9 settembre prossimi. Docente d’eccezione e di livello assoluto sarà il pluriprimatista mondiale di apnea...
Il repentino mutamento delle condizioni meteomarine con forti raffiche di vento,visibilità ridotta e improvviso aumento del moto ondoso che si sono verificate in questi giorni, ha causato diversi disagi a natanti e bagnanti sul lato adriatico e su...
“NO alla plastica in mare…potrebbe essere la fine…” è il titolo dell’ opera realizzata dall’architetto Vincenzo Vallone e installata all’ingresso del Joli Park Hotel – Caroli Hotels a Gallipoli. L’opera, realizzata in tecnica mista acciaio corten e...
Potenziamento dell’offerta, allungamento della stagione e incremento dei mercati esteri. Sono i tre pilastri di un biennio storico per il turismo in Puglia: nel 2016 la Puglia fa il suo ingresso nella top ten italiana per presenze turistiche e nel 2017...
La giunta regionale con delibera n. 772 del 15 maggio 2018, attraverso la legge di stabilità regionale 2018, all’articolo 85, ha incluso tra gli “interventi in favore dei diversamente abili“ l’assegnazione ai 69 Comuni costieri pugliesi di sedie job,...
Droni per il controllo delle acque e per il monitoraggio delle strutture subacquee, sistemi robotici per l’esplorazione delle profondità marine e delle aree archeologiche sommerse e anche imbarcazioni senza equipaggio per il soccorso in mare o il...
L’Amp Porto Cesareo al primo posto nella graduatoria finale dei soggetti richiedenti ed ammessi all’aiuto pubblico del decreto direttoriale numero 9563 del 2 maggio 2018, fondi FEAMP 2014/2020 – Misura 1.40 “Protezione e ripristino della biodiversità e...
Cambio al vertice di Slow Food Puglia, dopo il congresso regionale che ha sancito un profondo rinnovamento guidato dal neo presidente Marcello Longo, già consigliere nazionale della Fondazione per la Biodiversità di Slow Food. Una squadra...
La chiusura delle scuole offre l’opportunità anche ad Emys di tirare le somme dell’anno scolastico 2017-2018. Come ogni anno la partecipazione è stata numerosa benché concentrata in alcuni mesi dell’anno. Nell’ottobre 2017 per la “Settimana del Mare”...

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli