MONTE SANT’ANGELO TRA “LE VENTI CITTÀ PIÙ BELLE D’ITALIA” SCELTE DA SKYSCANNER.

MONTE-SANT-ANGELO

“Quali sono i paesi più belli d'Italia? Antichissimi borghi medievali, castelli arroccati su speroni rocciosi, casette bianche abbracciate da boschi segreti e panorami mozzafiato su paradisi naturali: ecco la lista delle 20 città italiane più belle stilata da Skyscanner per il 2017!” – si legge sul sito di Skyscanner, uno dei maggiori motori di ricerca relativi ai viaggi che conta più di 9 milioni di mi piace sulla sua fanpage Facebook.

“C'è una città bianca, un maniero maestoso e una storia misteriosa. E poi c'è tutta l'atmosfera mediterranea e contadina al tempo stesso della provincia di Foggia” – scrive la freelancer di Skyscanner sulla pagina dedicata a Monte Sant’Angelo. “Benvenuti a Monte Sant'Angelo, un paese medievale dalle mille leggende, una su tutte quella dell'Arcangelo Michele che pare sia apparso qui in una grotta e abbia parlato alle genti longobarde che si erano stabilite in questo territorio del Gargano. Ecco che da allora sorge il Santuario di San Michele Arcangelo, meta di pellegrinaggi da secoli” - continua. E conclude con un consiglio: “Una capatina al Castello è d'obbligo!”.

Non ci stupisce che Monte Sant’Angelo sia fra le venti città più belle d’Italia nella classifica di Skyscanner perché è un borgo unico, ricco di storia e di fascino, circondato da un paesaggio meraviglioso – commenta l’Assessore all’Industria Turistica e culturale, Loredana Capone - Ma siamo molto soddisfatti che finalmente se ne accorgano e che si stiano scoprendo i borghi pugliesi del nostro entroterra. Perché, come ha confermato lo stesso Istat nell’ultimo rapporto sul turismo, sono i borghi costieri ad attrarre oltre la metà delle presenze turistiche in Italia e così anche in Puglia. E quindi molto importante questo riconoscimento a Monte Sant’Angelo. D’altronde sempre l’Istat ha collocato Vieste, unico comune pugliese al 26 esimo posto nella classifica dei cinquanta comuni italiani per numero di presenze turistiche. La performance di Monte Sant’Angelo e di Vieste danno merito al Gargano, che di fatto è fra le più antiche destinazioni turistiche della Puglia”.

“Una gran bella notizia per la nostra città. Essere in questa prestigiosa classifica stilata da uno dei più grandi motori di ricerca relativi ai viaggi ci rende orgogliosi ma ci impegna anche a programmare, progettare e pianificare interventi di tutela e riqualificazione, a valorizzare e promuovere sempre più a livello nazionale ed internazionale le nostre bellezze per incrementare le presenze e quindi avere un maggiore impatto economico sulla nostra comunità”, dichiarano infine il sindaco Pierpaolo d’Arienzo e l’assessore alla cultura e al turismo Rosa Palomba.

La classifica stilata da Skyscanner sui 20 paesi più belli d’Italia:

1. Courmayeur (AO) - Valle d'Aosta

2. Orta San Giulio (NO) - Piemonte

3. Portovenere (SP) - Liguria

4. Varenna (LC) - Lombardia

5. Bressanone (BZ) - Trentino-Alto Adige

6. Battaglia Terme (PD) - Veneto

7. Fagagna (UD) - Friuli-Venezia Giulia

8. San Leo (RN) - Emilia-Romagna

9. Radda in Chianti (SI) - Toscana

10. Castelluccio di Norcia (PG) - Umbria

11. Urbino (PU) - Marche

12. Civitella del Tronto (TE) - Abruzzo

13. Arpino (FR) - Lazio

14. Pisciotta (SA) - Campania

15. Torella del Sannio (CB) - Molise

16. MONTE SANT'ANGELO (FG) - PUGLIA

17. Rivello (PZ) - Basilicata

18. Papasidero (CS) - Calabria

19. Scicli (RG) - Sicilia

20. Posada (NU) - Sardegna

Bari, 4 dicembre 2017

BIANCA MARIA TRICARICO

Ufficio Stampa Pugliapromozione

Foto da Wikipedia. - Author: LPLT

NEWS

Ha fatto tappa in Salento Janus River, l’82enne ciclo-viaggiatore nato in Siberia da padre polacco e madre russa, che dal 1999 è impegnato nel giro del mondo e - per mettere subito le cose in chiaro - non ha intenzione di appendere la bici al chiodo...
Nella sala del Comune di Ugento 35 sindaci salentini hanno firmato il 30 ottobre scorso la convenzione per la costituzione della Destinazione Sud Salento (Ex art 30 del T.U.E.L.). Un percorso che viene da lontano e ha richiesto un anno e mezzo di...
Gran risultato alla 50ma Rolex Middle Sea Race 2018 di Verve-Camer, l’imbarcazione salentina che ha partecipato alla prestigiosa gara velica con il guidone del Club Velico Ecoresort Le Sirenè, conseguendo un risultato eccezionale. In presenza di ben...
Cinque giorni intensi di studi, approfondimenti e riflessioni per un’unica Strategia di Sviluppo Locale che punti alla valorizzazione della pesca sostenibile e su quanto può offrire il mare a sostegno della nostra economia. Prima a Cetara ed Amalfi i...
Il GAL Terra d’Arneo partner di Federparchi Italia e Coordinamento pesca dell’Alleanza delle Cooperative Italiane nell’avvio di un tavolo di confronto permanente che si svolgerà a Porto Cesareo (Le) nel corso del Seminario dal titolo “La pesca...
E' ormai dal secolo scorso che Gallipoli reagisce all'autunno che arriva con una manifestazione che esprime tutto il suo amore per il mare: anche quest'anno il Trofeo del Rivellino, regata velica organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione di...
Arrivano a strettissimo giro i primi positivi effetti dell’emendamento sull’interpretazione autentica dell’art. 14 della Legge regionale n.17 del 2015. Una modifica normativa, fortemente voluta da Federbalneari, che ha portato al dissequestro di...
Al via nell’Area Marina Protetta Porto Cesareo, la quarta edizione dello stage internazionale di apnea, in programma da venerdì 6 a domenica 9 settembre prossimi. Docente d’eccezione e di livello assoluto sarà il pluriprimatista mondiale di apnea...
Il repentino mutamento delle condizioni meteomarine con forti raffiche di vento,visibilità ridotta e improvviso aumento del moto ondoso che si sono verificate in questi giorni, ha causato diversi disagi a natanti e bagnanti sul lato adriatico e su...
“NO alla plastica in mare…potrebbe essere la fine…” è il titolo dell’ opera realizzata dall’architetto Vincenzo Vallone e installata all’ingresso del Joli Park Hotel – Caroli Hotels a Gallipoli. L’opera, realizzata in tecnica mista acciaio corten e...

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli