COMPARTIMENTO MARITTIMO DI GALLIPOLI: VIGILANZA E REPRESSIONE NELLA FILIERA DELLA PESCA.

COMPARTIMENTO-MARITTIMO-GALLIPOLI

Le ottime condizioni meteo marine degli ultimi cinque giorni hanno indotto molti pescatori professionali e sportivi ad intensificare le proprie battute di pesca, utilizzando talvolta tecniche ed attrezzi da pesca non consentiti, che sono stati oggetto di verifica da parte dei militari della Guardia Costiera del Compartimento Marittimo di Gallipoli impegnati sia in mare che a terra.

In particolare è stato sorpreso alle prime luci dell’alba, un diportista che navigava a motore all’interno della zona “A” di riserva integrale dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo, probabilmente con l’intento di utilizzare attrezzi per la pesca illeciti, il quale, appena accortosi dell’arrivo della motovedetta, si è dato alla fuga con la sua imbarcazione tentando di sottrarsi all’accesso ispettivo. Lo stesso è stato fermato dalla motovedetta e successivamente identificato da una pattuglia a terra della Guardia Costiera per i successivi atti di polizia giudiziaria a suo carico.

Il diportista è stato deferito all’Autorità Giudiziaria sia per aver effettuato l’accesso in un tratto di mare interdetto a qualsiasi attività antropica sia per aver commesso atti di resistenza contro una motovedetta della Guardia Costiera.

Sul versante Adriatico oltre ad un sequestro di circa un km di rete da posta non etichettata e non segnalata, che di fatto costituiva un serio pericolo per la sicurezza della navigazione, sono stati sanzionati due motopescherecci, uno per aver violato l’ordinanza di interdizione di uno specchio acqueo interdetto al transito, l’altro per aver interrotto il segnale di controllo satellitare della posizione e delle attività di pesca in generale. Tale sistema denominato “blue box” ed installato sui pescherecci, qualora spento, non consentirebbe di monitorare le attività di pesca eludendo di fatto i controlli svolti quotidianamente in remoto dagli operatori di servizio nelle sale operative.

Ad entrambi i comandanti dei rispettivi motopesca è stata comminata una sanzione amministrativa dell’ammontare di 4.000 euro nonché l’assegnazione dei punti sia al titolo professionale del comandante sia alla licenza di pesca.

Infine, dopo aver comminato una multa di 2.000 euro a due venditori abusivi di Gallipoli, sono stati sequestrati e reimmessi nel proprio habitat naturale, oltre 300 esemplari di riccio di mare, in quanto abusivamente pescati (poiché eccedenti i 50/die consentiti) e commercializzati (poiché provento di pesca sportiva).

GALLIPOLI 27.11.2017

CAPITANERIA DI PORTO-GUARDIA COSTIERA

GALLIPOLI

NEWS

Cambio al vertice di Slow Food Puglia, dopo il congresso regionale che ha sancito un profondo rinnovamento guidato dal neo presidente Marcello Longo, già consigliere nazionale della Fondazione per la Biodiversità di Slow Food. Una squadra...
La chiusura delle scuole offre l’opportunità anche ad Emys di tirare le somme dell’anno scolastico 2017-2018. Come ogni anno la partecipazione è stata numerosa benché concentrata in alcuni mesi dell’anno. Nell’ottobre 2017 per la “Settimana del Mare”...
Come ogni anno, ha preso il via l’operazione “Mare Sicuro 2018” che per l’intera stagione estiva impegnerà la Guardia Costiera lungo tutto il litorale della Puglia e della Basilicata jonica fino a Policoro, con il massimo dispiegamento possibile di...
Caroli Hotels è partner della 6° edizione del Trofeo Isotta che si svolgerà a Santa Maria di Leuca dal 21 al 24 giugno prossimi. La manifestazione è dedicata ai fotografi subacquei di ogni livello per mettere a confronto la loro esperienza e la tecnica...
Sono giovani di talento, provenienti dai migliori indirizzi pugliesi, che esaltano materie prime di qualità e propongono ricette del territorio in modo personale. Alcuni hanno avuto esperienze con chef stellati, tutti si sono messi in gioco, si sono...
Come celebrare nel miglior modo possibile la Prima Giornata Nazionale del Mare? Metti insieme giovani alunni dell’Istituto Nautico Vespucci di Gallipoli assieme ai professori, scegli una barca a vela, meglio se una deriva dalle dimensioni contenute in...
Non ci sono più barriere, alla spiaggia della Purità di Gallipoli, per i diversamente abili che vogliano accedere alla spiaggia e al mare. Ciò è stato possibile, grazie alla raccolta fondi del gruppo social “Giù le mani dalla spiaggia della Purità”, di...
“Le sedie job non sono una concessione men che meno un’eccezione. Sono un diritto per chi è affetto da qualunque tipo di disabilità e un dovere per l’imprenditore concessionario”. Tuona il presidente di Federbalneari Mauro Della Valle nel corso della...
Domenica 10 giugno, dalle 19 alle 24, i rappresentanti di una cinquantina di associazioni di vario genere - sociali, culturali, artistiche, ambientali e di volontariato - che hanno costituito la ParcoGondarCommunity, si ritroveranno in Piazza Tellini...
Nei giorni scorsi, alla vigilia dell’inizio ufficiale della stagione balneare, il presidente di FederBalneari Salento, Mauro Della Valle, e il presidente di FederBalneari Puglia – fresco di elezione – Giuseppe Franza, hanno voluto incontrare il...

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli