ECHI DELLA SETTIMANA DELLA CULTURA DEL MARE: 2 – GARA DI PESCA “MEMORIAL FABIO ZACÀ”.

foto di copertina

Promossa dal Circolo della Vela di Gallipoli, si è svolta la Gara di pesca a traina di fondo “Memorial Fabio Zacà”. Una gara particolare, perché tale “specialità”, praticata con successo dal cardiologo gallipolino e docente dell’università di Bologna, prematuramente scomparso tre anni or sono, non rientra tra quelle codificate dalla Fipsas-Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee. Fortemente voluta dal presidente del Circolo della vela, Bartolo Ravenna, si è potuta però organizzare grazie alla collaborazione dell’associazione “Over Fishing Salento” di Nardò-Santa Maria al Bagno, presieduta da Marco Pisacane, ed ha potuto contare su di una vasta partecipazione di pescatori sportivi.

Ravenna si è aggiudicato il Trofeo in palio per la preda più pesante, ma con il suo equipaggio – Luigi Barbetta, Fabrizio Verona e Roberto Miggiano - ha conquistato anche il vertice del podio, ossia il “Trofeo Città di Gallipoli”. Il sindaco Stefano Minerva, assente per impegni istituzionali alla cerimonia di premiazione, ha inviato un messaggio. Nel quale, oltre a lodare il contributo positivo che deriva alla vita cittadina dalla caparbietà, dalla dedizione e dall’impegno del presidente Bartolo Ravenna, ha scritto: “Un pensiero a Fabio Zacà a cui è dedicato questo evento: ancor prima di essere un grande medico e un eccellente pescatore, lo voglio ricordare come un grande uomo che ha lasciato a tutti noi un’eredità intangibile e preziosa, al contempo unica e indescrivibile>.

Continuando a scorrere la classifica, queste i team (il numero massimo dei componenti era quattro, ma non è mancato chi ha gareggiato in solitaria) che si sono piazzati alle spalle dei vincitori: Francesco Ortis e Roberto Perrone; Rocco Cuccaro, Lorenzo Bruno, Cristian e Alessio Cassano; Armando Amplo Rella, Massimo Bianco, Antonio Russo e Vincenzo Macrì; Fernando Frassanito, Carmelo Grasso, Maurizio Magagnino e Felice De Gaetani.

Durante la semplice cerimonia di premiazione, Bartolo Ravenna ha reso noto che il ricavato della manifestazione era destinato alle splendide iniziative di Cuore Amico. Ha poi ricordato il suo grande amico Fabio, che faceva parte dello stesso equipaggio che ha vinto il “memorial” insieme con lui, e durante la premiazione ha raccontato ciò che era avvenuto in barca: “A bordo eravamo in quattro, le canne in pesca erano tre, tra cui quella di Fabio che la sua famiglia ha donato a me e che tenevo io. La cosa strana è che con tre canne armate e calate nello stesso modo e con la stessa esca, ha pescato soltanto una, che ha avuto quattro strike consecutivi, ed era proprio quella di Fabio”.

Comprensibili il brivido e la commozione che per un lungo momento hanno attraversato l’animo e il cuore dei presenti nella sede del circolo. Ravenna ha concluso ricordando Fabio <amico sensibile e altruista, uomo che ha dedicato la sua vita alla scienza medica, ma ha sempre amato il mare e la sua Gallipoli che orgogliosamente raccontava al mondo”. E la città gli ha intitolato una galleria antistante piazza Carducci.

La gara di pesca era inserita tra le manifestazioni collaterali al calendario della recente, sesta edizione della “Settimana della cultura del mare”, premessa ad un’auspicata collaborazione tra il Circolo della Vela di Gallipoli e Puglia & Mare.

Gallipoli, 18 novembre 1017

LA REDAZIONE

team vincitore

secondi classificati

terzi classificati

quarti classificati

NEWS

Arrivano a strettissimo giro i primi positivi effetti dell’emendamento sull’interpretazione autentica dell’art. 14 della Legge regionale n.17 del 2015. Una modifica normativa, fortemente voluta da Federbalneari, che ha portato al dissequestro di...
Al via nell’Area Marina Protetta Porto Cesareo, la quarta edizione dello stage internazionale di apnea, in programma da venerdì 6 a domenica 9 settembre prossimi. Docente d’eccezione e di livello assoluto sarà il pluriprimatista mondiale di apnea...
Il repentino mutamento delle condizioni meteomarine con forti raffiche di vento,visibilità ridotta e improvviso aumento del moto ondoso che si sono verificate in questi giorni, ha causato diversi disagi a natanti e bagnanti sul lato adriatico e su...
“NO alla plastica in mare…potrebbe essere la fine…” è il titolo dell’ opera realizzata dall’architetto Vincenzo Vallone e installata all’ingresso del Joli Park Hotel – Caroli Hotels a Gallipoli. L’opera, realizzata in tecnica mista acciaio corten e...
Potenziamento dell’offerta, allungamento della stagione e incremento dei mercati esteri. Sono i tre pilastri di un biennio storico per il turismo in Puglia: nel 2016 la Puglia fa il suo ingresso nella top ten italiana per presenze turistiche e nel 2017...
La giunta regionale con delibera n. 772 del 15 maggio 2018, attraverso la legge di stabilità regionale 2018, all’articolo 85, ha incluso tra gli “interventi in favore dei diversamente abili“ l’assegnazione ai 69 Comuni costieri pugliesi di sedie job,...
Droni per il controllo delle acque e per il monitoraggio delle strutture subacquee, sistemi robotici per l’esplorazione delle profondità marine e delle aree archeologiche sommerse e anche imbarcazioni senza equipaggio per il soccorso in mare o il...
L’Amp Porto Cesareo al primo posto nella graduatoria finale dei soggetti richiedenti ed ammessi all’aiuto pubblico del decreto direttoriale numero 9563 del 2 maggio 2018, fondi FEAMP 2014/2020 – Misura 1.40 “Protezione e ripristino della biodiversità e...
Cambio al vertice di Slow Food Puglia, dopo il congresso regionale che ha sancito un profondo rinnovamento guidato dal neo presidente Marcello Longo, già consigliere nazionale della Fondazione per la Biodiversità di Slow Food. Una squadra...
La chiusura delle scuole offre l’opportunità anche ad Emys di tirare le somme dell’anno scolastico 2017-2018. Come ogni anno la partecipazione è stata numerosa benché concentrata in alcuni mesi dell’anno. Nell’ottobre 2017 per la “Settimana del Mare”...

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli