Articoli

ENGEL & VÖLKERS APRE A GALLIPOLI.

engel

Engel & Völkers, gruppo internazionale leader nell’intermediazione di immobili di pregio, presente in oltre 30 Paesi e 4 continenti, inaugurerà sabato 8 aprile, alle ore 19, la nuova agenzia di Gallipoli situata al civico 7 del corso Roma. L’apertura rientra nel piano di espansione dell’azienda per il 2017, che prevede il rafforzamento dello sviluppo del Gruppo al Sud Italia, a partire proprio dalla Puglia. A tal proposito si reclutano anche una ventina di nuovi agenti immobiliari per questa nuova agenzia immobiliare.

L’apertura di uno shop residenziale della nostra rete a Gallipoli rappresenta una grande opportunità di crescita per il Salento e per tutta la Regione, oltre che una conseguenza naturale dell’elevata richiesta di immobili con caratteristiche di pregio in questa zona”, hanno dichiarato i responsabili di Engel & Völkers Gallipoli, Italo Tricarico, Roberto Raeli e Fernando Rigliaco.“Ci auguriamo che la nostra attività, che in pochissimi mesi ha già riscosso importanti successi, possa accrescere il prestigio del Salento e rendere Gallipoli, così come la Puglia, oggetto di elevato interesse da parte di grandi investitori internazionali”.

Engel & Völkers è una delle società immobiliari leader a livello mondiale per l’intermediazione di edifici residenziali, immobili commerciali, yacht e aerei appartenenti al segmento premium, con più di 700 negozi nel settore residenziale ed oltre 80 uffici commerciali, distribuiti in oltre 30 paesi nel mondo. Il Gruppo, con la sua presenza a livello locale e internazionale, si propone di consigliare al meglio i propri clienti.

Nel 2016, Engel & Völkers ha registrato un fatturato record di oltre 500 milioni di euro e l’Italia è risultata prima nel paniere dei Paesi in cui è presente il Gruppo, con un incremento del 93,2% dei ricavi da commissioni residenziali. Considerando complessivamente sia questa divisione sia quella commerciale, in Italia si è passati da 9,9 milioni di euro di ricavi da commissione del 2015 a 18,7 milioni nel 2016.

Gallipoli, 5 aprile 2017

LA REDAZIONE

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli