Articoli

LA GUARDIA COSTIERA SEQUESTRA PARTE ABUSIVA DI UN BAR IN LOCALITÀ SANT’ISIDORO DEL COMUNE DI NARDÒ.

isidoro

Sequestrate opere non autorizzate, facenti parte di una più ampia struttura di Sant’Isidoro, da parte dei militari della Guardia Costiera di Porto Cesareo, lungo il loro tratto litorale di competenza.

In particolare, gli operatori dell’ufficio locale marittimo di Porto Cesareo, unitamente al personale dell’Ufficio tecnico del Comune di Nardò, hanno potuto accertare, anche grazie al confronto orto-fotografico effettuato tramite il sistema informatico demanio, come alcune opere a servizio di un noto bar della zona fossero state realizzate in totale assenza di qualsivoglia titolo edilizio. Il tutto in zona sottoposta a particolarivincoli paesaggistici e a tutela idrogeologica e situata in area marina protetta di tipo “A” .
Le opere sottoposte a sequestro preventivo da parte della polizia giudiziaria operante variano da un locale di circa 66 metri quadrati a due strutture ombreggianti poste all’ingresso dell’attività commerciale di circa 15 metri quadrati e una recinzione in muratura non di facile rimozione.
Il titolare dell’esercizio commerciale è stato deferito all’autorità giudiziaria.

Gallipoli, 13 febbraio 2017

CAPITANERIA DI PORTO-GUARDIA COSTIERA

GALLIPOLI

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli