Articoli

GUARDIA COSTIERA: RIMORCHIATA NEL PORTO DI OTRANTO L’IMBARCAZIONE NAUFRAGATA IERI. SEQUESTRATA MEZZA TONNELLATA DI MARIJUANA.

guardia-costiera

Dalle prime luci dell’alba sono riprese le operazioni di recupero del natante semiaffondato e naufragato ieri nel Canale d’Otranto, probabilmente proprio a causa dell’ingente carico a bordo e delle condizioni meteomarine particolarmente avverse.

Le operazioni della Guardia Costiera, che ha impiegato due motovedette ed un operatore subacqueo, si sono concluse con il recupero e sequestro di 20 involucri di droga (del tipo marijuana) per un peso totale che supera la mezza tonnellata.

L’imbarcazione utilizzata dai due scafisti è stata successivamente raddrizzata dai militari della Guardia Costiera con l’ausilio dell’operatore subacqueo ed è stata rimorchiata nel porto di Otranto, posta sotto sequestro a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si stima che la droga recuperata, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato alle organizzazioni criminali all’incirca un milione di euro.

Gallipoli, 12 febbraio 2017

CAPITANERIA DI PORTO-GUARDIA COSTIERA

GALLIPOLI

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli