Articoli

PITTORI E PUGLIA&MARE PRO "MIGRANTES"

Settimana della Cultura del Mare senza soluzione di continuità? Sì, può ben dirsi. Non in relazione alla manifestazione in sé, ovviamente, che “costringiamo” nello spazio di una settimana, ma sicuramente per la migliore ideazione, prima, e organizzazione, poi, della prossima – nonché quinta – edizione.

Un perfetto anello di congiunzione tra l’anno scorso e quest’anno può ben essere rappresentato dalla conclusione della raccolta fondi in favore di “Migrantes”, la Fondazione della Chiesa cattolica volta dalla Conferenza Episcopale Italiana che dal 1987 si occupa di pastorale delle migrazioni e delle mobilità. Ai Migranti è dedicata la grande tela di Salvatore Mercuri che è stata un po’ l’emblema della quarta edizione della Settimana.

La raccolta è inizia nella Basilica cattedrale di Sant’Agata con il concerto di beneficenza diretto dal maestro Enrico Tricarico ed è continuato con il sorteggio, affidato alle parrocchie, di 3 tele donate dagli autori -  Cosimo Liaci (San Gerardo Maiella), Oronzo De Matteis (San Lazzaro) e Salvatore Mercuri (Sant’Agata) – e qui riprodotte; sulle cui qualità artistiche non ci soffermiamo, perché traspaiono con tutta evidenza dalle opere, ma dei quali rimarchiamo invece la grande sensibilità e disponibilità.

L’anzidetta raccolta si conclude con l’invio alla Fondazione senza che il ricavato passi attraverso la nostra assocoazione, ma dalle parrocchie direttamente alla Caritas diocesana per l’inoltro da parte del direttore, don Giampiero Fantastico, intervenuto durante la serata in Cattedrale.

Nella gratitudine che esprimiamo a tutti, non ultima certamente quella per coloro che hanno contribuito all’iniziativa di Puglia&Mare.

Gallipoli, 13 gennaio 2016

 

SALVATORE MERCURI

 

ORONZO DE MATTEIS

 

COSIMO LIACI

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli