Articoli

PORTO CESAREO: LA GUARDIA COSTIERA SEQUESTRA OLTRE MEZZO QUINTALE DI PESCE SPADA

Nell’ambito dei controlli per la verifica della corretta applicazione del fermo pesca del pesce spada e più in generale per la tutela del consumatore finale, i militari della Capitaneria di porto di Gallipoli e dell’Ufficio Locale Marittimo di Torre Cesarea con la collaborazione dei Carabinieri della Stazione della città cesarina, hanno proceduto lo scorso fine settimana a   sequestrare all’interno di un deposito di prodotto ittico, circa settanta chilogrammi di pesce spada congelato già sfilettato, pronto per essere venduto ed immesso nel ciclo della ristorazione.

Per la pregiata specie ittica trovata all’interno di celle frigorifere priva di qualsiasi documento in grado di attestarne la provenienza, la data di congelamento, e tutte le ulteriori informazioni obbligatorie in ogni stadio della filiera della pesca, è stata, altresì, elevata una sanzione amministrativa dell’ammontare di millecinquecento euro.

GALLIPOLI 16.11.2015

Capitaneria di Porto-Guardia Costiera Gallipoli

                                                                   

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli