Articoli

SABATO 26: SLIDELUCK CONCLUDE IL BITUME PHOTOFEST A GALLIPOLI

Dopo il coinvolgimento di fotografi internazionali nel centro storico di Gallipoli e nel territorio delle Serre Salentine, BITUME PHOTOFEST volge al termine e per l’ultimo sabato del festival (26 settembre 2015),  a partire dalle ore 20, torna per il secondo anno SLIDELUCK!, format internazionale, strutturato intorno al tema del cibo e della fotografia. Slideluck (slideshow+potluck), infatti, è un momento di dialogo tra fotografi, curatori, collezionisti ed editori, concepito in un contesto creativo insolito. Durante la serata, a ingresso libero, si condivideranno fotografia, cibo e musica live. In un’atmosfera rilassata e non competitiva, si visualizzeranno in slideshow, in compagnia del pubblico, i migliori progetti fotografici di autori emergenti, selezionati dall'archivio internazionale globale di Slideluck e dalla selezione della “Call for Artists” del festival. La proiezione fotografica è curata da Maria Teresa Salvati direttrice “Slideluck Europa” e capo-redattore di Slideluck Editorial, e da Positivo Diretto. Dopo la proiezione e il momento conviviale a partire dalle ore 21.00, si aprono le danze con l'electro clash e rock shock delle "Play Girls from Caracas".

BITUME PHOTOFEST è il primo Festival Urbano di Fotografia Contemporanea del Mezzogiorno. La seconda edizione si è svolta a Gallipoli (Le) dal 19 al 27 settembre 2015 ed è stata sostenuta e co-realizzata dal GAL Serre Salentine. Dopo la prima edizione dedicata alle Street Memories, il tema scelto per il 2015 è riassunto nel concetto di Rural Layers. BITUME ha voluto suggerire una riflessione e uno studio sui mutamenti nel paesaggio contemporaneo e i suoi aspetti antropologici e identitari. Bitume 2015, in continuità con la scorsa edizione, si è composto innanzitutto di una sezione espositiva outdoor, caratterizzata da stampe in grande formato dislocate lungo un percorso disegnato ad hoc nel centro storico di Gallipoli, che ha dato spazio ad autori internazionali selezionati dalla direzione artistica. Alcuni contenitori culturali suggestivi dislocati in centro storico, tra cui il Chiostro di San Domenico, sede del Laboratorio Urbano Liberalarte e in collaborazione con Associazione Emys, hanno offerto la possibilità di visitare una selezione di mostre indoor. BITUME ha voluto, quindi, diffondere la cultura fotografica internazionale in modo accessibile, diffuso, democratico, nuovo rispetto ai contesti espositivi canonici, oltre che confermarsi come punto di riferimento culturale nel Sud d'Italia per appassionati, studiosi e curiosi del mezzo fotografico e del panorama contemporaneo internazionale.

La mappa con il percorso espositivo in essere fino a domenica è disponibile su www.bitumephotofest.it.

La foto è di Mariantonietta Luongo.

Gallipoli, 25 settembre 2015

 

GIANPIERO PISANELLO

A.S. Gal Serre Salentine

 

                                                                                           

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli