Articoli

BIG GAME A OTRANTO: TRIONFA RAVENNA FISHING CLUB SEGUITO DA STELLA MARIS IMPERIA E JOE BLACK OTRANTO

Si è concluso sabato sera con un podio di tutto rispetto il più importante evento d'altura di quest'anno, tenutosi a Otranto per opera e merito della neonata ASD Joe Black.
Una classifica combattuta fino agli ultimi 10 minuti di gara quella che ha visto trionfare l'equipaggio della ASD Ravenna Fishing Club, seguito da Stella Maris Imperia e Joe Black Otranto.

Le condizioni meteo mare sono state ballerine fino all'ultimo, il che ha reso davvero avvincente la competizione. 

Hanno incuriosito gli spettatori a terra i rilasci, documentati in video come da regolamento, per consentire un corretto svolgimento della gara e il rispetto del pesce e la tutela delle specie presenti in queste acque.

Alla pesa, e quindi in cattura, si sono avuti esclusivamente tonni Alalunga e Lampughe. Il peso medio delle catture si è aggirato intorno agli 8 chili, mentre la preda più grossa è arrivata a toccare i 10 chili.

Ravenna Fishing Club e Stella Maris e Joe Black, hanno dato il meglio per ottenere questo podio non facile, che li ha visti trionfanti nonostante il mare abbia giustamente reso ardua l'impresa.

L'evento è stato partecipatissimo, ed ha visto spettatori entusiasti di tutte le età, che hanno partecipato divertiti e curiosi alle operazioni di misurazione a terra ed hanno potuto constatare quanto in realtà ci sia una cura ed un'attenzione e rispetto immenso del mare, da parte di chi vive questo mondo.

La presidenza nazionale, oltre che gli equipaggi presenti (ben 29 da tutta Italia), hanno più volte encomiato l'organizzazione della competizione, che ha non solo mostrato efficienza ed competenza dal punto di vista tecnico sportivo, ma ha anche saputo gestire con solerzia la sicurezza in mare, e fatto bella mostra di un team sportivo numeroso, e al contempo solidale e unito, fatto tanto di veterani come anche di tanti giovanissimi appassionati.

Con questo evento Otranto si è posta al centro della scena nazionale e internazionale in ambito sportivo, facendosi conoscere al proprio meglio da equipaggi e visitatori provenienti da tutta Italia.

La cena di gala all'interno de "La Corte di Nettuno", il Museo Marittimo - hotel dell'imprenditore e amante del mare Antonio Quarta ha chiuso con classe ed eleganza un evento già straordinario, realizzato con lo sforzo di tutti: ASD Joe Black, cittadini, negozianti e persone del posto.

Otranto, 20 settembre 2015

Valeria Congedo 

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli