Articoli

BITUME PHOTOFEST SERRE SALENTINE: DAL 19 AL 27 A GALLIPOLI

Sarà inaugurato sabato 19 settembre il “Bitume Photofest Serre Salentine”, festival urbano internazionale di fotografia contemporanea ideato e organizzato dall’associazione culturale “Positivo diretto” di Lecce con il sostegno del Gal Serre Salentine. Fino al 27 settembre, potranno essere ammirate gigantografie e opere fotografie di autori internazionali quali Gianpaolo Arena, Lucas Foglia, Thomas Sauvin, Gregg Segal, Eugenia Maximova e Robert Herman nonché di 7 fotografi che hanno soggiornato nei paesi del Gal per 10 giorni: Fabrizio Albertini, Luca Casonato, Iacopo Pasqui e Arianna Sanesi dall’Italia, Marita Pappa dalla Grecia, Mika Sperling e Jan Stradtmann dalla Germania.

La prima visita guidata alle opere partirà sabato alle 17 dall’installazione situata sulla banchina portuale. Di seguito gli altri appuntamenti in cartellone: workshop fotografico dello street photographer americano Robert Herman dal 19 al 21 (info e iscrizioni: 331.354.8243); mostra di opere d’una quindicina di fotografi internazionali allestita nel chiostro di San Domenico; “Bitume Photobook”, spazio dedicato al fotolibro e all’editoria indipendente, nello stesso Chiostro dal 23 al 25 settembre; mostra “New York Photo Stories” di Francesca Fiorella e Francesca Bellino ospitata nella Galleria dei due mari di piazza Imbriani; proiezioni fotografiche nel Chiostro, curate da Mariateresa Salvati direttrice di Slideluck Europa, alle 20 del 26 settembre, con degustazioni e un dj set conclusivo.

Il programma è stato presentato da Beatrice Bambi, direttore artistico del “Bitume Photofest”, di cui ha rimarcato l’obiettivo di diffusione accessibile della cultura fotografica internazionale. Il direttore del Gal Alessia Ferreri ha motivato la scelta di raccontare i pregi del territorio in maniera nuova, attenta alla cultura, all’ambiente e ai valori sociali, ed ha letto alcuni elogi all’accoglienza della gente del luogo da parte di partecipanti alla residenza. Infine, il presidente Francesco Pacella ha spiegato lo sforzo del Gal per promuovere la comunicazione per fare in modo che, anche con l’apporto dei fotografi di fama internazionale, “Serre Salentine” diventi un brand.

Gallipoli, 18 settembre 2015

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli