Articoli

LA PUGLIA DICE "NO!" ALLE TRIVELLAZIONI IN ADRIATICO (E NON SOLO IN ADRIATICO)

Delegazioni di cittadini si sono dati appuntamento in località rivierasche dei Paesi che si affacciano sull'Adriatico per gridare un NO! secco e deciso alle ricerche petrolifere in tale ambito, e non solo in tale limitato ambito di mare. La mobilitazione internazionale è coincisa con il viaggio di "Goletta Verde", la storica imbarcazione-laboratorio del cigno verde che non a caso è salpata dalla Croazia. Ciò perché il governo croato, al pari di quello italiano, è favorevole alle ricerche petrolifere.

Non così la Regione Puglia, di Vendola prima e di Emiliano ora, atteso che il neo governatore intende ricorrere alla Consulta; e non così la Puglia di cittadini, residenti e ospiti che sono convenuti alle manifestazioni organizzate da Legambiente per ribadire la scelta d'un diverso sviluppo economico, sociale e ambientale per la Puglia.

I due luoghi d'aggregazione, informazione e manifestazione del dissenso contro le ricerche di idrocarburi sono stati Polignano a Mare e Gallipoli. Nella città jonica i volontari si sono ritrovati in prossimità della Torre San Giovanni La Pedata, insieme con turisti e residenti, tra cui i soci del Circolo "La Fenice" presieduto da Titti Pagliarini che ha aderito ufficialmente alla manifestazione.

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli