Articoli

GAL TERRA D'ARNEO: PRESS TOUR ARNEO... TRA TERRA E MARE

Far conoscere la bellezza della Terra d'Arneo, il cuore rurale del Salento, racchiusa nei suggestivi centri storici dei suoi comuni e nelle campagne circostanti costellate da masserie e ville gentilizie che si affacciano su un’incantevole costa marina, la cucina semplice, sana e gustosa  legata all’uso di prodotti della tradizione, le strutture ricettive d’eccellenza. È questo l’obiettivo del nuovo press tour organizzato dal GAL Terra d’Arneo dal titolo "Arneo...tra terra e mare": un weekend alla scoperta del territorio, dell'enogastronomia di qualità, del patrimonio artistico ed architettonico, della rete di ricettività turistica.

L’iniziativa prevede l’accoglienza sul nostro territorio di dieci giornalisti specializzati in turismo ed enogastronomia, tutti appartenenti a note testate di stampa ed emittenti tv nazionali ed internazionali (Italia, Russia, Turchia, Germania). Il tour si svolgerà nei giorni 19, 20 e 21 giugno p.v.

I giornalisti saranno accolti venerdì 19 giugno, alle ore 12.00, a Leverano, presso la Cantina Conti Zecca dove, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’evento “10.000 vigne del negroamaro”, prenderanno parte ad un incontro informativo dal titolo “Conoscere la Terra d’Arneo, il  ruolo del GAL nello sviluppo del territorio”.

L’educational tour vedrà interessati tutti i comuni  del comprensorio: Campi Salentina, Carmiano, Copertino, Guagnano, Leverano, Nardò, Porto Cesareo, Salice Salentino e Veglie.

L’esperienza con i precedenti press tour ci ha dato la possibilità di constatare un importante ritorno d’immagine per la Terra d’Arneo. Dare agli operatori dell'informazione la possibilità di esplorare da vicino il territorio per poterne veicolare al meglio l’identità, la cultura, l’essenza così da accattivare direttamente l'interesse dei lettori e potenziali turisti è un’opportunità per la competitività dell’area. Altro elemento rilevante è che viene rafforzato il messaggio che attraverso il corretto utilizzo dei fondi comunitari le aziende possono fare investimenti e concorrere così alla crescita e alla valorizzazione del territorio” – ci spiega il Presidente del GAL Cosimo Durante - “Abbiamo così creato un altro appuntamento per far conoscere la Terra d’Arneo, a dimostrazione  di come la progettualità delle iniziative sia in grado di creare una rete sinergica fra produttori e operatori in nome del trinomio“enogastromonia/turismo/sistema culturale-ambientale” affinché il territorio sia sempre più attrattivo.

Al termine dell’educational i giornalisti partecipanti saranno invitati a concorrere, con i loro servizi e reportage, alla terza edizione del Premio giornalistico la cui premiazione è in programma il 21 agosto a Guagnano nel corso dell’evento “Premio Terre del Negroamaro”.

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli