Articoli

Gallipoli: Ingente sequestro di prodotto ittico congelato

Nel corso della quotidiana attività di controllo lungo la filiera della pesca a tutela del consumatore, i Militari della Capitaneria di Porto di Gallipoli congiuntamente al personale del locale servizio veterinario ASL, hanno proceduto al sequestro amministrativo di un ingente quantità di gamberi congelati privi di documenti attestanti la rintracciabilità.

In particolare il prodotto ittico in parola, consistente in kg 1.130 circa, era conservato all’interno di celle frigorifere site all’interno di un magazzino di Gallipoli adibito alla vendita del prodotto ittico, privo di etichetta di identificazione e di qualsiasi documento che ne attestasse la provenienza.

Si è proceduto altresì ad elevare, al rappresentante legale della società che gestisce il centro vendita, una sanzione amministrativa di euro 1500.

La Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Gallipoli rammenta ai consumatori, di diffidare dei prodotti ittici commercializzati privi di etichettatura, in quanto non garanti della qualità e della loro provenienza, costituendo pertanto un potenziale “pericolo” per la salute pubblica.

Gallipoli, 23 marzo 2015

Capitaneria di porto - Guardia Costiera Gallipoli

                                                                       

 

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli