Articoli

Alba Mediterranea Sailing Team – Messaggeri di Legalità

Parte un  progetto di diffusione della legalità finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la Gioventù e il Servizio Civile Nazionale, ad Alba Mediterranea, Associazione di promozione sociale, operante in Puglia dal 2010, che vede come partner il Consorzio Emmanuel, il Centro Servizi Volontariato Salento (CSVSalento) e Assonautica regionale di Puglia.

Si tratta di un intervento teso alla diffusione della legalità tra i giovani, attraverso l’impegno civico e la partecipazione attiva nelle problematiche sociali, la cooperazione in attività di sostegno alle fasce deboli, la promozione di attività che avvicinino i giovani alle istituzioni.

L’attività prevalente è la diffusione della cultura della legalità attraverso un’azione di sistema fondata sulla sperimentazione della “velaterapia” ed interventi di sensibilizzazione territoriale alla legalità. Il territorio target è prioritariamente rappresentato da Lecce e dall’intera Puglia, mentre le basi nautiche prioritarie sono quelle di San Foca di Melendugno, Otranto, Leuca, Gallipoli, Porto Cesareo e Brindisi.

Gli obiettivi dell’intervento sono ambiziosi, e sono stati già sviluppati in precedenti esperienze realizzate da Alba mediterranea, come, ad esempio, nella partecipazione alla regata velica internazionale Brindisi-Corfù edizione 2012, 2013 e 2014.

Grazie alla “velaterapia” e ad un’azione di empowerment sulla legalità, puntiamo a trasformare giovani a rischio di devianza e/o svantaggiati  in equipaggi di barche a vela e «messaggeri di legalità» capaci di attivare sul territorio della provincia di Lecce e nell’intera Puglia azioni di diffusione della cultura della legalità.

I beneficiari diretti sono 35 giovani, donne e uomini, dai 16 ai 21 anni, a rischio di devianza e/o sottoposti a misure restrittive della libertà personale, ex ristretti e/o che hanno o hanno avuto a che fare con dipendenze e/o strutture territoriali pubbliche e socio-assistenziali operative nell’area del disagio sociale. Accanto a loro, nelle varie azioni sul territorio previste dal progetto sono coinvolti 65 giovani, donne e uomini, dai 18 ai 25 anni svantaggiati e che vivono o hanno vissuto situazioni a rischio di devianza, anche con disabilità fisiche e psichiche non gravi, diversamente abili e/o affetti da problematiche psico-sociali, dipendenze, ex ristretti o sottoposti a provvedimenti restrittivi della libertà.

Il progetto mira, nel contempo, a coinvolgere dei beneficiari indiretti, rappresentati da 3.000 alunni di 30 scuole primarie e secondarie pugliesi dove avranno luogo gli incontri di sensibilizzazione alla legalità ad opera dei “messaggeri della legalità” formati dal progetto, e 200 opinion leader, policy maker, docenti scolastici coinvolti nei seminari e negli incontri di presentazione del progetto e durante gli interventi sulla legalità realizzati nei diversi Comuni.

Il nucleo forte del progetto è rappresentato dalla partecipazione a 5 regate veliche, anche internazionali (Brindisi-Corfù Giugno 2015 e 2016, - Bari Herceg Novi - EST 105, - Gallipoli - Trofeo del Rivellino, - Gallipoli – Trofeo Rotary Cup Governor e/o altre in partenza dalla Puglia secondo la scelta di Alba Mediterranea), da interventi di animazione territoriale scolastica sulla legalità in almeno 30 istituti scolastici nei comuni sedi di partenza delle regate o limitrofi, e dalla realizzazione finale di una crociera della legalità – la circumnavigazione del Salento -  con partenza da Brindisi ed arrivo a Taranto, con tappe a San Foca, Otranto, Santa Maria di Leuca, Gallipoli, Porto Cesareo. Durante ciascuna di queste tappe i «messaggeri di legalità» svolgeranno interventi di animazione alla legalità in almeno un istituto scolastico presso ciascun Comune.

Le iscrizioni redatte su apposito modello da ritirare presso la segreteria dei partner di progetto o scaricabile dal sito http://www.albamediterranea.eu dovranno essere inviate tramite raccomandata A/R alla sede dell’associazione sita  a Lecce in  Via G. Parini 4/A – 73100 LECCE oppure attraverso la mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o a mano presso la segreteria di progetto sita in Via Sicilia 21 Lecce c/o CSV Salento.

Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa sita a Lecce in Via Sicilia 21 c/o CSV Salento Tel/fax 320.9014211 il martedì ed il giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00, oppure all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli