Articoli

GUARDIA COSTIERA: IMBARCAZIONE DI MIGRANTI DISPERSA E SOCCORSA NEL CANALE D’OTRANTO.

A seguito di una richiesta telefonica di soccorso pervenuta alle ore 12.30 circa al numero BLU d’emergenza della sala operativa della Guardia Costiera di Gallipoli, è scattata un’imponente operazione di ricerca e soccorso a favore di un natante diretto verso le coste salentine.

Immediatamente sono state attivate le procedure previste dal Piano Nazionale S.A.R. che hanno visto il 6° M.R.S.C. della Direzione Marittima di Bari impegnato nel coordinamento dei diversi mezzi del dispositivo aeronavale.

Alle ricerche hanno preso parte due motovedette della Guardia Costiera di Gallipoli e di Leuca, un velivolo ed un pattugliatore della Guardia di Finanza.

L’imbarcazione con i migranti a bordo, della lunghezza di circa sei metri, intercettata alla deriva a circa 20 miglia a sud est di Capo Santa Maria di Leuca, è stata accostata dalla motovedetta della Guardia Costiera di Leuca CP 886 che ha provveduto a prendere a bordo i 28 migranti ed a trasferirli presso il porto di Otranto per le successive pratiche di rito.

Gallipoli, 13.06.2014

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli