Articoli

ABUSI A DANNO DEL DEMANIO MARITTIMO

Nell’ambito delle ordinarie attività di controllo condotte dai  militari della Capitaneria di Porto di Gallipoli lungo il litorale di giurisdizione sono state riscontrate alcune irregolarità sul demanio marittimo.

Le odierne verifiche condotte dagli uomini della Guardia Costiera coadiuvati dai tecnici del Comune di Gallipoli per gli aspetti di specifica competenza e dopo aver avvisato il Pubblico Ministero di turno, si sono concluse con il sequestro  di alcune opere appartenenti al ristorante “Il Ponticello” sito in località Rivabella del Comune di Gallipoli.

Il personale accertatore all’atto del controllo riscontrava che parte delle strutture del ristorante, consistenti in un patio rialzato di circa 280 mq ricadente nella fascia di trenta metri dal limite del demanio marittimo, sono state realizzate in difetto delle previste autorizzazioni rilasciate dalle autorità/enti competenti.

Ai proprietari della struttura, pertanto, i militari hanno contestato i reati di realizzazione di opere edilizie in assenza del permesso a costruire in zone sottoposte a vincolo paesaggistico nonché il reato di distruzione e deturpamento di bellezze naturali.

10.06.2014

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli